Sparer Facebook
  • ...
  • ...
  • ...
  • ...
  • ...
  • ...
  • ...
  • ...

Condizioni generali di vendita di SPARER PONTEGGI S.r.l.

  1. Validità delle condizioni e conclusione del contratto
    L’offerta presente e/o acclusa è valida solo in applicazione delle seguenti condizioni e in conformità con i requisiti tecnici riportati nel bando di gara. L’offerta s’intende al netto dell’I.V.A. nella misura del 20%.
    1.1 L’impalcatura fornita e montata rimane di proprietà della soc. SPARER PONTEGGI S.r.l. e non può essere locata o modificata senza il preventivo assenso.
    1.2 Le impalcature dovranno essere consegnate in uno stato idoneo agli usi contrattuali e, durante tutto il periodo della cessione in uso, il committente si assume l’obbligo di manutenzione. Se, in fase d’utilizzazione, dovessero verificarsi variazioni a tale stato, il committente è tenuto a informare tempestivamente SPARER PONTEGGI S.r.l. Il ripristino dello stato contrattuale dell’impalcatura può essere eseguito esclusivamente dalla soc. SPARER PONTEGGI S.r.l., solo su incarico scritto.
    Qualora il ripristino non sia dovuto a motivi riconducibili alla soc. SPARER PONTEGGI S.r.l. od avvenga in seguito ad usura naturale, i costi saranno a carico del committente.Il committente è tenuto alla pulizia ed allo sgombero delle impalcature dallo sporco grezzo, dai rifiuti e dai residui d’ogni genere, nei casi in cui smontaggio e riutilizzo siano possibili solo in seguito a predetti interventi. L’impalcatura dev’essere restituita pulita.
    1.3 Se non diversamente pattuito, le offerte della soc. SPARER PONTEGGI S.r.l. non sono vincolanti. Il contratto s’intende concluso solo in seguito a conferma scritta dell’offerta da parte del committente. I documenti relativi all’offerta, comprensivi di tutti gli allegati e dei dati riportati, rimangono di proprietà della soc. SPARER PONTEGGI S.r.l.
    1.4 Il committente è tenuto a verificare la correttezza dell’offerta in merito al suo contenuto, prima della conferma, segnalando tempestivamente alla soc. SPARER PONTEGGI S.r.l. eventuali errori, scostamenti o variazioni rispetto alle prestazioni pattuite. Se il committente è un´impresa, in assenza di opposizione per iscritto entro 3 (tre) giorni dalla conferma, l’offerta s’intende senz’altro approvata.
  2. Obbligo di resa
    Al termine della cessione in uso, il committente è tenuto alla restituzione dell’impalcatura completamente priva di danni e pulita, provvista di ogni infrastruttura, insieme al rilascio di una dichiarazione di esonero (cfr. par. 3). Egli risponde per ogni danno e per eventuali perdite di materiale insorte durante l’utilizzazione, a meno che tali danni o perdite non siano imputabili alla soc. SPARER PONTEGGI S.r.l. o che la causa sia riconducibile a naturale usura per utilizzo conforme alle condizioni contrattuali.
  3. Liberatoria per lo smontaggio di impalcature
    3.1 La liberatoria per lo smontaggio delle impalcature deve essere comunicata con un preavviso di almeno 5 (cinque) giorni lavorativi. Eventuali disdette verbali o telefoniche dovranno essere tempestivamente confermate per iscritto dal committente.
    3.2 Qualora, per motivi organizzativi imputabili alla soc. SPARER PONTEGGI S.r.l., impalcature, per le quali è già stata comunicata la liberatoria, non possano essere smontate o modificate entro il termine di 5 (cinque) giorni lavorativi dalla stessa società, predette giornate non verranno computate ai fini del periodo di messa a disposizione.
    3.3 Qualora, per motivi imputabili al committente, siano necessari più accessi per il ritiro dell’impalcatura (ad es. per smontaggi parziali), quest’ultimo è tenuto a rimborsare separatamente i relativi oneri aggiuntivi (ad es. spese di viaggio, costi salariali).
  4. Danni ad oggetti protetti da impalcatura
    4.1 la soc. SPARER GERÜSTE S.r.l. risponde dei danni derivanti da una violazione degli obblighi contrattuali principali, solo se causati dall´azienda stessa o dai suoi collaboratori e riconducibili a colpa di questi soggetti. Qualora tali danni siano riconducibili ad una violazione degli obblighi contrattuali secondari, la soc. SPARER PONTEGGI S.r.l. risponderà solo nella misura in cui può essere dimostrato dolo o colpa grave dell’azienda stessa o dei suoi collaboratori.
    4.2 È escluso qualunque obbligo di risarcimento, salvo per i danni evidenti a vetrate ed impianti d’illuminazione, immediatamente denunciati per iscritto alla soc. SPARER PONTEGGI S.r.l. Per gli altri danni il termine è di tre giorni dal loro verificarsi.
    4.3 Il committente dà il proprio assenso affinché la soc. SPARER PONTEGGI S.r.l. effettui fotografie dell’impalcatura montata sul relativo edificio. L’azienda s’impegna a utilizzare detta documentazione solo ai fini della contabilizzazione o, in caso di sinistro, a titolo probatorio.
  5. Servizi non compresi nell’offerta:
    • allacciamento e fornitura d’energia elettrica, nonché relative domande;
    • pulizia dell’impalcatura, se necessaria;
    • modifiche dell’impalcatura dopo il collaudo da parte del personale specializzato della soc. SPARER PONTEGGI S.r.l;oneri per l’occupazione del suolo pubblico, da versare al Comune di competenza;
    • lavori con autogrù/grù di qualunque genere;
    • manutenzione delle luci segnaletiche sono a carico del committente;
    • messa a terra dell’impalcatura;
    • le parti difettose dell’impalcatura saranno conteggiate in base al listino prezzi di Layher AG.
  6. Ore in economia e spese di viaggio
    I lavori di trasformazione, successivi alla consegna dell’impalcatura/ponteggio, verranno addebitati al costo di 35,00 EUR per ogni ora lavorativa ed operaio impegnato; le spese di trasferta per i lavori in economia verranno fatturate come di seguito specificati:
    fino a 15 km 118,75 EUR
    da 15 a 50 km 188,75 EUR
    da 50 a 130 km 298,75 EUR
  7. Punti d’ancoraggio
    Di regola, quest’attività è a carico del committente (pittori, muratori, ecc.). Qualora tali interventi vengano effettuati dal personale della soc. SPARER PONTEGGI S.r.l., il committente dovrà mettere a disposizione in cantiere il materiale necessario, ad es. vernice con “pasta a base di gesso”.
  8. Mora nei pagamenti
    In caso di mancato pagamento delle fatture, i lavori saranno immediatamente sospesi; sui pagamenti effettuati in ritardo, si applicheranno gli interessi di mora nella misura stabilita dal decreto legge n. 231 del 09/10/2002.

Tutti i materiali forniti e montati dalla soc. SPARER PONTEGGI S.r.l. sono tecnicamente ineccepibili e conformi alle disposizioni di legge. Eventuali danni alle impalcature esistenti od agli ascensori dovranno essere tempestivamente comunicati, prima dell’utilizzo, al fine di consentire l’esecuzione degli interventi di riparazione.


Südtirol